Baby gang ai lavori sociali

Baby gang ai lavori sociali  di Nicola Quatrano Tra allarmi e appelli, pieni di parole angosciate ma avari di proposte, tento da parte mia di sviluppare una riflessione pacata, intorno a quattro punti. Primo. C’è un ragazzino in Francia, chiamato il «terrore di Limoges» perché a 12 anni aveva già realizzato tre aggressioni in soli otto giorni. A 14, con la sua banda, figurava in 60 dossier giudiziari. Attualmente, quasi 18enne, è in carcere, ma uscirà a maggio. Potrei ancora citare Leggi tutto

41 bis speciale. Ma che civiltà è questa!

Che direbbe oggi Voltaire dell’Italia? Direbbe che è un paese incivile. Voltaire è stato uno dei più grandi filosofi del settecento, è il padre dell’illuminismo. In realtà si chiamava François- Marie Arouet: il nome Voltaire è uno pseudonimo. Lui sosteneva che «la civiltà di un paese si misura osservando la condizione delle sue carceri». Leggete l’articolo di Damiano Aliprandi: racconta uno scandalo. E cioè l’esistenza di una condizione carceraria che mette il nostro paese fuori dei limiti ragionevoli della civiltà Leggi tutto